Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Per continuare a navigare su questo sito clicca sul link Continua

Il critico Enzo Nasillo con gli artisti all'inaugurazione

È stata inaugurata lunedì 20 novembre alle ore 18 a Torino, presso lo storico salone di Villa Amoretti (Corso Orbassano, 200), la mostra “Nel blu dipinto di blu”, organizzata dalla Sezione Arti Visive del Cral Regione Piemonte in collaborazione con la Città di Torino e le Biblioteche Civiche Torinesi.

La Rassegna, caratterizzata da 80 opere proposte sotto le insegne di diverse tecniche -dalla pittura, alla fotografia, dal collage alla ceramica fino all’acquaforte- ha registrato nel corso dell’apertura la presenza di un pubblico oltremodo numeroso in una giornata infrasettimanale afflitta peraltro dallo sciopero dei mezzi pubblici.

Illustrando l’evento, la dott.ssa Stefania Lucà, architetto e responsabile della Sezione Arti Visive del Cral Regione Piemonte, ha porto il suo saluto di benvenuto e successivamente ceduto il microfono a Patrizia Zanetti referente Divisione Cultura, Comunicazione e Promozione della Città di Torino – Sistema Bibliotecario Urbano.

La rassegna, che ha come protagonista il colore blu, è stata presentata dal dott. Enzo Nasillo critico d’arte ed editore, dal prof. Davide Trotta e da Filippo Musumeci docente ed artista.

La serie degli interventi è terminata con quello di Gianfranco Gavinelli, socio e fondatore della Sezione.

La mostra, che per la curatela ha potuto contare sull’apporto di Mario Scollo, così come per il catalogo sul contributo grafico di Giorgio Benci, sarà visitabile fino al 30 novembre con orario di apertura al pubblico: lunedì 15-19.55; dal martedì al venerdì 8.15-19.55; sabato 10.30-18 (domenica chiuso).

Gli artisti sono (in ordine alfabetico): Natalia Alemanno, Liliana Averono, Adriana Baldassi, Giorgio Benci, Giulio Benedetti, Luciana Bertaglia, Sergio Bilucaglia, Silvana Bonagura, Anna Borgarelli, Rosanna Campra, Graziella Caccia, Giacomo Capra, Enrico Carletti, Adriano Carpani, Franco Castiglioni, Lidia Cavaglià, Lina Celegato, Adriana Cernei, Margherita Chianura, Margherita Cravero, Gianna Dalla Pia Casa, Bruno De Francesco, Michele De Stefano, Egisto Dones, Clara Dorma, Rosa Donatella Esposto, Paola Favatà, Renata Ferretti, Michela Fischetti, Matteo Fontana, Maria Teresa Franceschini, Giancarlo Aleardo Gasparin, Gianfranco Gavinelli, Doriana Giustetto, Carla Icardi, Guglielmo Keller, Anna Virginia Lanfranchini, Silvana Lavagna, Stefania Lucà, Donata Magario, Marisa Manis, Sabrina Marchetto, Clara Mastrangelo, Massimiliano Mazzetto, Armida Mazzotti, Laura Mele, Mario Menardi, Celestina Migliotti, Graziella Miraudo, Rosaria Mustica, Filippo Musumeci, Cecilia Nebosi, Claudia Vittoria Negro, Laura Novo, Antonio Palmisani, Maria Grazia Panero, Luisella Pastorino, Marina Pautasso, Gabriella Piazzolla, Nicoletta Pizzetti, Nicolina Pollastro, Marco Primiterra, Amelia Putignano, Silvia Rege Cambrin, Anna Maria Russo, Beatrice Sanalitro, Giulia Santopietro, Doris Scaggion, Mario Claudio Scollo, Gianni Sesia della Merla, Maria Antonietta Sismondo, Olga Spampinato, Paola Targa, Carmela Triglia, Rodolfo Trotta, Giusy Uljanic, Olivio Vacchina, Dede Varetto, Umberto Viapiano, Loredana Zucca, Umberto Zullo.

  • Orizzonti Contemporanei è un'associazione senza scopo di lucro che ha come finalità la promozione della creatività sotto le sue diverse forme. Sostiene e supporta la cultura intesa come patrimonio umano condiviso e la diffonde attraverso la comunicazione,
    tanto per mezzo della carta stampata, quanto veicolandola tramite la rete.

    Cultura

    Editoria

    Rubriche

    Calendario 2018