Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Per continuare a navigare su questo sito clicca sul link Continua

Vette d'Arte

La Rassegna Artistica Internazionale «Vette d’Arte» compie quattro anni. Avrebbe dovuto tenersi come da tradizione a Sestriere fra i mesi di febbraio e marzo scorsi, ma i lockdown imposti dall’avanzata del Covid 19 ne avevano messo a rischio lo svolgimento, se non addirittura la sua cancellazione.

Ed invece avrà luogo a Torino presso il Salon d’Arte Endola dal 5 settembre al 3 ottobre 2020.

L’evento, riservato ad artisti italiani e stranieri per le discipline della pittura, della scultura, della ceramica, della fotografia, dell’acquerello e delle tecniche varie, pone come sempre in risalto, attraverso un qualificante processo selettivo operato dal dott. Enzo Nasillo (critico d’arte, editore, giornalista, nonché Presidente di Orizzonti Contemporanei), quelle che sono le eccellenze delle proposte creative nell’ambito del presente.

La prestigiosa kermesse prenderà il via sabato 5 settembre alle ore 17.00 con l’inaugurazione ufficiale alla presenza di critici ed autorità istituzionali, e proseguirà fino al 3 ottobre, presso un luogo votato alla cura ed alla diffusione delle arti visive, poetiche, musicali e letterarie, quale è il Salon d’Arte Endola.

A fronte delle centinaia di candidature, saranno trentadue gli artisti presenti in rassegna.

Essi sono in ordine alfabetico: Katia Agatis, Luisa Andriano, Roberto Bello, Monica Casetto, Venere Chillemi, Paula Ciobanu Mariut, Giovanna Ciquera, Renata De Santo, Matilde Di Fusco, Patrizia Gozzellino, Franco Grisolano (Fragri), Lorenzo Grosso, Roberto Guglielmino, Michele Imperiale, Zaimina Laku, Paola Levi Opezzi, Sylvia Matera, Maurì Regina Morra, Tiziana Nocito, Antonio Palmisani, Olivian Paveliuc, Roberto Pino, Enrico Prelato, Guillermina (Guikni) Rivera, Doris Scaggion (Dorisca), Maria Scarevnea (Masha), Simonetta Secci, Gladys Sica, Gianni Tacconella, Antida Tammaro, Umberto Viapiano, Jessica Virzì.

Ad arricchire l’esposizione una campionatura altamente rappresentativa di opere di Annibale Mancinelli, artista proveniente da Roma, e di Anastasia Yanchuk, pittrice dai natali russi ma da anni residente in Italia, ambedue scelti dal critico Nasillo come esponenti dell’arte contemporanea per il Calendario Artistico 2020 di Orizzonti Contemporanei – Alhena Editore.

A conclusione dell’evento, sabato 3 ottobre alle ore 16.00, si svolgerà la cerimonia finale di premiazione, alla presenza di critici, giornalisti, esponenti del mondo culturale, esperti ed autorità istituzionali, alla quale prenderanno parte anche i concorrenti del Premio «Cime Letterarie» 2020.

Patrocinata dalla Regione Piemonte, dalla Città Metropolitana di Torino, dal Comune di Torino e organizzata e promossa dall’Associazione Culturale Orizzonti Contemporanei, da Alhena Editore e dall’AICIS (Associazione Italiana Cultura e Sport), la Rassegna Artistica «Vette d’Arte» ed il Premio «Cime Letterarie» giungono così dopo diversi mesi di attesa alla loro IV Edizione annuale consecutiva.

Un catalogo storicizzerà l’evento.

“Vette d’Arte” 2020 – “Cime Letterarie” 2020

Curatela: Orizzonti Contemporanei – Alhena Editore

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

www.orizzonticontemporanei.it

Tel. (0039)011-188.50.231

Dal 5 settembre al 3 ottobre 2020

Salon d’Arte Endola – Via Isonzo, 56 – Torino

Aperto tutti i giorni dalle 16 alle 20.

Orizzonti Contemporanei è un'associazione senza scopo di lucro che ha come finalità la promozione della creatività sotto le sue diverse forme. Sostiene e supporta la cultura intesa come patrimonio umano condiviso e la diffonde attraverso la comunicazione,
tanto per mezzo della carta stampata, quanto veicolandola tramite la rete.

Arte

Editoria

Rubriche

Calendario 2020