Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Per continuare a navigare su questo sito clicca sul link Continua

FotoSestriereXSito

La Rassegna Artistica internazionale “Vette d’Arte” 2018 si tiene a Sestriere, il suggestivo comune italiano avente l’altitudine più elevata, presso Casa Olimpia, la sede espositiva più alta d’Europa.

L’evento, riservato ad artisti italiani e stranieri per le discipline della pittura, della scultura, della ceramica, della fotografia, dell’acquerello e delle tecniche varie, pone in risalto, attraverso un processo selettivo operato dal critico d’arte Enzo Nasillo (editore e giornalista), quelle che sono le eccellenze delle proposte creative nell’ambito della contemporaneità.

La prestigiosa kermesse avrà luogo dal 17 marzo al 14 aprile, in un periodo concomitante con il picco della stagione sciistica ed il massimo afflusso di turisti e visitatori, presso una località montana votata al turismo di qualità.

A conclusione dell’evento si terrà la cerimonia finale di premiazione, alla presenza di critici, giornalisti, esponenti del mondo culturale, esperti ed autorità istituzionali.

Patrocinata dalla Regione Piemonte, dalla Città Metropolitana di Torino, dal Comune di Sestriere e organizzata e promossa dall’Associazione Orizzonti Contemporanei, da Alhena Editore e dall’AICIS (Associazione Italiana Cultura e Sport) alla Rassegna Artistica è affiancato il Premio “Cime Letterarie” 2018, riservato agli scrittori per le sezioni della poesia e della narrativa.

Un catalogo storicizzerà l’evento.

Per scoprire tutto scaricare i bandi di partecipazione o scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Scarica il bando Vette d’Arte 2018

Scarica il bando Cime Letterarie 2018

La presentazione dell'evento

Sabato 20 maggio, presso il Salone d’Onore del Múses – Accademia Europea delle Essenze di Savigliano, ubicata nello storico e centralissimo Palazzo Taffini d’Acceglio, ha avuto luogo la cerimonia ufficiale conclusiva del Premio Artistico Internazionale «Essenze d’Arte» 2017 e del Premio Letterario «Essenze Letterarie» Edizione 2017.

Si è trattato di due eventi rinomati ed esclusivi, promossi dall’Associazione Orizzonti Contemporanei e da Alhena Editore, istituzioni protese ad accogliere e promuovere aspetti ed eccellenze legate al mondo della creatività.

Il dott. Enzo Nasillo, Critico d’Arte e Presidente delle Commissioni di Giuria, prima di procedere alla proclamazione dei vincitori, ha voluto nel corso del suo intervento, rimarcare i traguardi raggiunti dalla Rassegna artistica e ricordare ed onorare Claude Fouchécourt, Roberto Gugliemino e Juanita Morales, tre figure che in Piemonte soprattutto, ma anche nel resto d’Italia ed all’estero, hanno lasciato un segno indelebile del proprio operato artistico.

Il primo, scomparso nel 2015, aveva scelto il Piemonte come terra d’elezione (provenendo da Beaune in Francia, dove era nato nel 1932) e vanta una propria opera allocata presso la Pinacoteca di Savigliano, dopo due anni da protagonista al Grand Palais di Parigi.

Roberto Guglielmino, torinese di nascita ma da anni residente a Bucarest, ha dato recentemente alle stampe, pubblicato da Alhena Editore, il volume “Cromatiche visioni utopisticamente reali”, dove attraverso le sue opere e l’esegesi critica di Enzo Nasillo viene delineato l’universo creativo di un artista estremamente originale.

La spagnola Juanita Morales è stata celebrata per i suoi 92 anni di età e gli oltre settanta nel campo dell’attiva militanza nel mondo dell’arte.

Alla presenza di un pubblico numeroso particolarmente entusiasta e dei partecipanti giunti da tutta Italia sono stati assegnati, secondo ordine di sezione e di graduatoria, i premi da parte di una giuria composta da docenti, scrittori, poeti, giornalisti, studiosi, critici ed esperti del settore.

Per il Premio “Essenze Letterarie” la graduatoria è stata la seguente:

Sezione C: Raccolta Inedita di Poesie: Premio Speciale della Giuria: Iolanda De Mare.

Sezione B: Racconto, Novella, Fiaba e Saggistica: Segnalazione d’Onore: Mihaela Dana Chioariu; 3° Premio: Giovanna Bersanetti; 2° Premio: Pietro Antonio Mandaglio; 1° Premio: Maria Fantini.

Sezione A: Poesia Singola: Segnalazione d’Onore: Mihaela Dana Chioariu, Matteo Collimedaglia; 3° Premio: Maddalena Vacca; 2° Premio: Iolanda De Mare; 1° Premio: Virgilio Atz.

Nel Premio Artistico Internazionale “Essenze d’Arte” sono risultati vincitori i seguenti nominativi, che sono stati, tra l’altro, i protagonisti dell’omonima Rassegna ospitata dal 6 al 20 maggio presso Palazzo Taffini d’Acceglio e prorogata fino al 23 per arricchire gli eventi collegati al Festival “Quintessenza” 2017, fra i quali ha anche figurato la Mostra “Enea e gli Etruschi” la quale annovera la scultura michelagiolesca del “Piccolo Ercole dormiente”:

Sezione Fotografia: 2° Premio: Iolanda De Mare; 1° Premio: Antonio Crisà.

Sezione Scultura e Ceramica: Segnalazione d’Onore: Iolanda De Mare; 3° Premio: Valeria Stola; 2° Premio: Tiziana Franzin, Rita Mura; 1° Premio: Fulvio Bresciani.

Sezione Acquerello: Segnalazione d’Onore: Ambretta Rossi, Daniela Rosso (Prin); 3° Premio: Maria Grazia Ruggiu; 2° Premio: Luciana Pistone; 1° Premio: Maria Pia Galato Fransos.

Sezione Tecniche Varie: Encomio: Iolanda De Mare, Ciro Di Fiore (Daniel); Segnalazione d’Onore: Felicia Burbulea, Franco Castiglioni, Valeria Facello; 4° Premio: Daniela Ferrier; 3° Premio: Sylvia Matera, Maurizio Milanese; 2° Premio: Paula Ciobanu Mariut, Olivian Paveliuc; 1° Premio: Daniela Rosso (Prin).

Sezione Pittura: Menzione d’Onore: Alessia Albanese, Iolanda De Mare, Marco Froio, Lina Tallano; Encomio: Chiara Bagini, Fulvio Bresciani, Roberto Delpui (Antropoetico), Romina Di Forti, Sabina Fara, Simone Gottardi, Michele Vasino; Segnalazione d’Onore: Sergio Bilucaglia, Giovanni Canina, Ivana Casalino, Viviana Mantilaro, Mario Menardi, Maurì Regina Morra, Michela Musone, Sabrina Ziani; 5° Premio: Rosa Elettore, Alessandro Fioraso, Anna Rota Milani; 4° Premio: Luigi Grassi, Daniela Magnaguagno; 3° Premio: Angela Betta Casale, Marisa Ierardi; 2° Premio: Adriano Carpani, Silvia Rege Cambrin; 1° Premio: Umberto Viapiano.

La Manifestazione è stata allietata ed impreziosita dall’esecuzione pianistica di Marco Russo, dal coinvolgente spettacolo del mentalista Emanuele Spina e dalla lettura delle liriche risultate vincitrici.

  • Orizzonti Contemporanei è un'associazione senza scopo di lucro che ha come finalità la promozione della creatività sotto le sue diverse forme. Sostiene e supporta la cultura intesa come patrimonio umano condiviso e la diffonde attraverso la comunicazione,
    tanto per mezzo della carta stampata, quanto veicolandola tramite la rete.

    Arte

    Editoria

    Rubriche

    Calendario 2020