Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Per continuare a navigare su questo sito clicca sul link Continua

COP. CARELLA

“Nei sogni di Loe” è un romanzo dal taglio istruttivo e dal sapore poetico.

Con la vis fantasiosa tipica delle favole, Sonia Carella ripercorre un’esperienza aforismatica all’interno della quale sogno e contingente, raziocinio ed inconscio, passato e presente si integrano osmoticamente in un inscindibile percorso di mutua influenza.

Percepire le vibrazioni del mondo che ci circonda con le deste antenne di chi crea costituisce la chiave d’ingresso per poter intendere e comprendere l’importanza del nostro transitorio passaggio su questo mondo.

L’autrice dà forza con la parola ad una storia d’amore, di affetti, di ricerca di sé, di completamento esistenziale, di rispetto filiale verso la natura (animale, vegetale, o minerale) -nei cui confronti noi tutti siamo debitori nel momento stesso in cui nasciamo-, elaborata per il tramite di moduli narrativi mai filtrati, all’interno dei quali emerge in tutta la sua travolgenza la caratura di una donna capace di trasportare il lettore in un viaggio onirico, dove i distillati retaggi del sogno non possono far altro che ricadere in maniera costruttivamente benefica sulla realtà di ciascuno di noi.

 

Sonia CARELLA “Nei sogni di Loe”, Alhena Editore, Collana Diomede, pp. 94, € 19,90.

Iozzia Copertina

A differenza di tante (per non dire quasi tutte) raccolte poetiche illustrate recanti opere di artisti ad accompagnamento delle liriche, in questa silloge il procedimento gestativo è stato diametralmente opposto.

Infatti, “Dal mare ...uno scoglio” trae linfa della pervadente ispirazione che Giuseppe Iozzia ha espunto dalle tele dell’artista Luisa Andriano.

Un processo immediato, genuino e caleidoscopicamente avvolgente, attraverso il quale le delicate declinazioni tonali della pittrice piemontese assurgono al rango di propellente creativo da parte di uno scrittore caratterizzato da una connaturata caratura mediterranea.

Fin dal titolo, la silloge non porta con sé l’intento di rilasciare verità assolute per il tramite di uno sterile esercizio stilistico, quanto invece quello di estendere con la penna e lo strumento del verso riflessioni esistenziali, oniriche ed evenemenziali dall’ampia portata, che l’autore conduce in primis con se stesso.

In un’epoca mai così perturbata, in cui la caduta delle ultime certezze e lo sgretolamento dei pochi punti di riferimento rimasti la fanno da padrone, “Dal mare...uno scoglio” si posiziona nell’universo delle pubblicazioni come un piccolo ma sicuro punto di approdo dello spirito, atto a dare ricovero a tutte quelle anime pensanti che non si contentano di essere relegate al ruolo di meri numeri.

 

Giuseppe IOZZIA – Luisa ANDRIANO “Dal mare … uno scoglio”, Alhena Editore, Collana Diomede, pp. 96, € 18,00.

Orizzonti Contemporanei è un'associazione senza scopo di lucro che ha come finalità la promozione della creatività sotto le sue diverse forme. Sostiene e supporta la cultura intesa come patrimonio umano condiviso e la diffonde attraverso la comunicazione,
tanto per mezzo della carta stampata, quanto veicolandola tramite la rete.

Arte

Cultura

Rubriche

Calendario 2021